Città e comuni

Cercate le location cinematografiche in Istria

La Regione istriana è costituita dalle seguenti unità d'autogoverno locale -10 città e 31 comuni.

Città:Buie-Buje, Buzet, Labin, Cittanova-Novigrad, Pazin, Parenzo-Poreč, Pola-Pula, Rovigno-Rovinj, Umago-Umag  e Dignano-Vodnjan.

Comuni:Valle-Bale, Barban, Verteneglio-Brtonigla, Cerovlje, Fasana- Fažana, Funtana, Gračišće, Grisignana-Grožnjan, Kanfanar, Karojba, Castellier-Santa Domenica Kaštelir-Labinci, Kršan, Lanišće, Lisignano-Ližnjan, Lupoglav, Marčana, Medulin, Montona-Motovun, Portole-Oprtalj, Pićan, Raša, Sveti Lovreč, Sveta Nedelja, Sveti Petar u Šumi, Svetvinčenat, Tar-Vabriga, Tinjan, Visignano-Višnjan, Visinada-Vižinada, Vrsar-Orsera e Žminj.

La competenza, la struttura, l'attività delle unità d'autogoverno locale e territoriale (regionale), il controllo dei loro atti e del loro operato, nonché le altre questioni di rilievo per la loro attività, sono prescritti dalla Legge sull'autogoverno locale e territoriale (regionale).

Le unità d'autogoverno locale (comune, città) nell'ambito della propria competenza autogestita svolgono le mansioni d'importanza locale, e che non sono di competenza degli organi d'amministrazione statale, grazie alle quali vengono soddisfatte le necessità dei cittadini. In particolare esercitano le seguenti attività:

  • l'assetto dei centri abitati e delle abitazioni
  • pianificazione territoriale e urbanistica
  • attività comunali
  • tutela dei bambini
  • tutela sociale
  • tutela sanitaria primaria
  • educazione e istruzione elementare
  • cultura, educazione fisica e sport
  • tutela del consumatore
  • tutela e miglioramento dell'ambiente naturale
  • difesa antincendio e protezione civile

 

preso da: www.istra-istria.hr